Pasta

Pasta alla carrettiera

This first typical Sicilian dish is cooked with few ingredients. It has always been my favorite summer dish. Fresh tomatoes freshly picked and an indescribable taste …

Sicilian cuisine is rich in tradition and also to food influences. It is an articulateand prosperous kitcken as its rich soil.
Pasta alla carettera are named by the ancient carters, who, wishing to taste the pasta on the go, this dish cooked with products easy to storage and tasted even hours or days after preparation.
Originally this was only pasta dressed with oil and garlic. Then the people have to add the peeled tomatoes.




Ingredients:

  • 12,35 oz of pasta
  • 17,65 oz of tomatoes
  • 4 cloves garlic
  • oil
  • salt to taste
  • pecorino cheese (or baked ricotta cheese)




Directions:

  1. In a pan put oil and fry the garlic cloves.
  2. Rinse and add the diced tomatoes.
  3. Meanwhile put in a pot the water for the pasta.
  4. When the pasta is al dente, drain and place in the pan along with the tomato.
  5. Mix well and serve in the dishes.
  6. Shared the pecorino cheese or the baked ricotta cheese and add to spaghetti.

 

∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼

 

Questo primo piatto tipico siciliano è cucinato con pochi ingredienti. È sempre stato il mio piatto preferito estivo. Pomodori freschi appena raccolti e un gusto indescrivibile…

La cucina siciliana è ricca di tradizioni e anche di influenze a livello alimentare. È una cucina articolata e prospera come la sua terra fertilissima.
La pasta alla carrettiera prende il nome dagli antichi carrettieri, che volendo assaporare la pasta anche in viaggio, cucinavano questo piatto con prodotti dalla facile conservazione e la gustavano anche ore o giorni dopo la preparazione.
Originariamente questa pasta veniva condita solo con olio e aglio. Successivamente si ha l’aggiunta del pomodoro pelato.




Ingredienti:

  • 350g di pasta
  • 500g di pomodori
  • 4 spicchi di aglio
  • olio
  • sale q.b.
  • pecorino (o ricotta infornata)




Procedimento:

  1. In una padella mettere l’olio e soffriggere gli spicchi d’aglio.
  2. Lavare e aggiungere i pomodori tagliati a cubetti.
  3. Nel frattempo mettere in una pentola l’acqua per la pasta.
  4. Quando la pasta è al dente scolarla e metterla insieme al pomodoro nella padella.
  5. Amalgamare il tutto e servire nei piatti.
  6. Grattugiare il pecorino o la ricotta infornata e metterne a piacimento sugli spaghetti.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s