Dolcezze/Sweetness

Panna cotta

Yummy yummy… mouthwatering …
Today I prepared panna cotta for my guests for dinner.
The origin of this dessert is not certain, someone argues that this is a Piedmontese dessert since ‘900, while others trace the origins to the “biancomangiare” Sicilian dessert brought by the Arabs during dominations.
The panna cotta is a kind of pudding made with cream, sugar and gelatin, it can be served with chocolate sauce, caramel or with berries (I use currant). I also eat itwith Nutella … delicious !!!

Ingredients:

  • 1 pint of fresh heavy whipping cream
  • 3.52 oz of sugar
  • 0.25 oz of unflavored gelatine
  • 1 teaspoon of vanilla

 

Directions:

  1. In a very small saucepan sprinkle gelatin over water and let stand about 1 minute to soften.
  2. Heat gelatin mixture over low heat until gelatin is dissolved and remove pan from heat.
  3. In a large saucepan bring heavy whipping cream and sugar just to a boil over moderately high heat, stirring.
  4. Remove pan from heat and stir in gelatin mixture and vanilla.
  5. Divide cream mixture among eight 1/2-cup ramekins (I use cup) and cool to room temperature.
  6. Chill ramekins in the fridge at least 4 hours.
  7. Dip ramekins, 1 at a time, into a bowl of hot water 3 seconds. Run a thin knife around edge of each ramekin and invert ramekin onto center of a small plate.

 

∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼ ∼

 

Yummy yummy ho già l’acquolina in bocca…
Oggi preparo la panna cotta per degli ospiti che avrò a cena stasera.
Si tratta di un dolce di origini non certe, alcuni sostengono che è un dolce piemontese originario del ‘900, altri invece fanno risalire le origini al “biancomangiare” dolce siciliano portato dagli Arabi durante le dominazioni.
La panna cotta è una specie di budino fatto con la panna, lo zucchero e la colla di pesce, servito con della salsa al cioccolato, al caramello o con dei frutti di bosco (ho usato i ribes). Io la mangio anche con la nutella…buonissima!!!

Ingredienti:

  • 500ml di panna fresca
  • 100g zucchero
  • 7,5g di colla di pesce (4 fogli)
  • 1 bustina di vanillina




Procedimento:

 

  1. In una pentola versare la panna e mettere a sciogliere i fogli di colla di pesce.
  2. Portare la panna e zucchero ad ebollizione a fuoco moderatamente alto.
  3. Togliere la casseruola dal fuoco e dividere la panna in otto stampini (io uso dei bicchieri di plastica) e raffreddare a temperatura ambiente.
  4. Mettere gli stampini nel frigorifero per almeno 4 ore.
  5. Aiutatevi con un coltello sottile per staccare il bordo della panna cotta dallo stampino.
  6. Mettere la panna cotta in un piccolo piatto e decorare.
Advertisements

33 thoughts on “Panna cotta

  1. Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno è festa, ogni giorno è Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s